Get Adobe Flash player

Segui e clicca Mi Piace

Calendario

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic   Feb »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Corso 13 febbraio 2018 “FOOD SAFETY PLAN , DALL’HACCP ALL’HARPC”

“FOOD SAFETY PLAN, DALL’HACCP ALL’HARPC” La progettazione del manuale secondo i principi FSMA e il Preventive Control for Human Food

PIACENZA – martedì 13 febbraio dalle 9.00 alle 18.00

Da Settembre 2016 (Large Business) e dal 18 settembre 2017 (Small business) tutte le aziende alimentari americane ed estere registrate alla FDA e che hanno attività di produzione,trasformazione e, confezionamento, immagazzinamento alimenti, dovranno adottare un “Preventive Controls for Human Food”basate sull’analisi del rischio H.A.R.P.C (Hazard Analysis and Risk-Based Preventive Controls). La normativa FSMA introduce per la prima volta in America l’obbligo di adottare un protocollo in parte simile
all’HACCP denominato HARPC. L’HARPC ha come obiettivo quello di identificare rischi collegati alle materie prime e ai
processi produttivi che non sono tenuti sotto controllo con il classico metodo HACCP ma che devono essere controllati attraverso i “preventive control”. Il Preventive Qualified Individual (PCQI), qualificato anche con apposito corso e il gruppo HACCP, avranno quindi il compito di integrare le proprie procedure del manuale di autocontrollo secondo quanto previs
to da “Title 21 – Chapter I – Subchapter B – part 117 CUR
RENT GOOD MANUFACTURING PRACTICE, HAZARD
ANALYSIS, AND RISK-BASED PREVENTIVE CONTROLS FOR HUMAN FOOD”.

Centro Congressi «Il Fienile» presso Residenza Gasparini/Campus Universitario

Via dell’Anselma, 9 – 29122 Piacenza

Scarica il programma del corso in formato pdf

 ISCRIZIONE ONLINE

Il corso è accreditato: dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Tecnologi Alimentari (OTAN) per 8 crediti

dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Chimici per 8 crediti formativi (per la richiesta crediti è necessaria anche l’iscrizione attraverso il portale dell’ordine)

 

Seguici e clicca Mi Piace:

Seminario “Chemiometria” – 16 febbraio 2018 –

Il 16 febbraio 2018, dalle ore 14 alle ore 18, presso la nostra sede,  si svolgerà il Seminario di “Chemiometria” tenuto dal Dott. Leardi.

Presentazione del corso
L’approccio univariato è ciò che si insegna a partire dalla scuola elementare fino al dottorato (e oltre). Purtroppo, tale approccio non è il modo migliore di analizzare i dati e di pianificare gli esperimenti, e in molti casi l’analisi univariata porta a risultati e conclusioni sbagliati. Scopo di questo breve corso introduttivo è rendere consapevoli i partecipanti delle grandi potenzialità dell’approccio multivariato.

I punti principali che saranno trattati sono:

  • Perchè si deve pensare in multivariato
  • Introduzione all’experimental design
  • Analisi dei Componenti Principali (PCA)
  • Introduzione ai metodi predittivi (classificazione/modellamento, calibrazione multivariata)

Il seminario è gratuito ed è prevista l’erogazione di n. 4 crediti formativi. L’iscrizione dovrà essere effettuata tramite il portale della formazione per i professionisti chimici.

Per chi ancora non si fosse iscritto al portale, la registrazione può essere effettuata sul seguente link http://formazione.chimici.it/Chimici/chooseLogin.ot

Si chiede la cortesia di segnalare la propria adesione anche con una mail alla nostra Segreteria: ordine.genova@chimici.org.

Seguici e clicca Mi Piace:

Corso 2 febbraio 2018 “D.P.R. 120/2017 La gestione delle terre e rocce da scavo. Aspetti normativi, caratterizzazione e pratica di cantiere”

Il 2 febbraio 2018, presso l’Hotel Bristol di Via XX Settembre 35, si terrà il corso di aggiornamento professionale:

“D.P.R.  120/2017 La gestione delle terre e rocce da scavo. Aspetti normativi, caratterizzazione e pratica di cantiere”

Il corso vuole mettere in evidenza le principali novità riguardanti sia i piccoli che i grandi cantieri, le procedure di caratterizzazione dei materiali (anche in relazione ai “fondi naturali”) e gli iter amministrativi adottati da ARPAL del nuovo Regolamento sulle terre e rocce da scavo intese come sottoprodotti (DPR n. 120/2017) in vigore dal 22 agosto.

Il corso è organizzato congiuntamente all’Ordine Regionale dei Geologi della Liguria e all’Ordine degli Ingegneri di Genova.

Per iscriversi è necessario registrarsi sia sulla piattaforma della formazione  sia tramite l’invio della scheda di iscrizione  debitamente compilata. E’ prevista l’erogazione di n. 8 CFP.

programma-corso-su-terre-e-rocce-da-scavo-del-02-02-18

Vi chiediamo di inviare la ricevuta di pagamento della quota di partecipazione di € 50,00 (esente IVA) congiuntamente alla scheda di iscrizione, all’indirizzo e-mail: segreteria@geologiliguria.it .

Seguici e clicca Mi Piace:

Le iniziative di FAST Ambiente Academy per il 2018

30/31 gennaio 2018
Rifiuti pericolosi
Norme, classificazione, gestione e trasporto

Corso di aggiornamento professionale
sede corso: Milano, Centro congressi Fast
CFP per ingegneri, chimici e geologi in corso di valutazione
Scheda di iscrizione
15 febbraio 2018
Odori
Valutazione dell’impatto e soluzioni tecniche

Corso di aggiornamento professionale
sede corso: Milano, Centro congressi Fast
CFP per ingegneri, chimici e geologi in corso di valutazione
Scheda di iscrizione
26/28 febbraio 2018
La nuova edizione della norma ISO 14001:2015
Corso di aggiornamento professionale
sede corso: Milano, Centro congressi Fast
CFP per ingegneri, chimici e geologi in corso di valutazione
Scheda di iscrizione
Impianti biologici di depurazione
modulo 1 – 13/14 novembre 2018 – Corso introduttivo “Elementary” rivolto ad operatori e gestori di impianti di depurazione
modulo 2 – 21/23 febbraio 2018 – Corso base per la gestione di processo
modulo 3 – 29/30 maggio 2018 – Corso avanzato sulla gestione di processo
modulo 4 – 19/20 giugno 2018 – Corso avanzato sullo smaltimento dei fanghi

Corso di formazione annuale
sede corso: Milano, Centro congressi Fast
CFP per ingegneri, chimici e geologi in corso di valutazione
Scheda di iscrizione

 

Seguici e clicca Mi Piace:

Seminario 18 Gennaio – Asti “Costruire l’etichetta dei prodotti alimentari”

etichetta-prodotti-alimentari

Per poter etichettare un prodotto alimentare è necessario tener conto di un complesso panorama legislativo in continua evoluzione che non prende in considerazione solo il Regolamento comunitario 1169/2011 di recente applicazione. Infatti tale Regolamento mira a definire in modo generale i principi, i requisiti e le modalità che disciplinano l’informazione sugli alimenti, in particolare la loro etichettatura ma ha anche concesso una certa discrezionalità agli Stati membri che hanno la possibilità di adottare disposizioni richiedenti ulteriori indicazioni obbligatorie per particolari tipi di categorie di alimenti. Le informazioni presenti sull’etichettatura potranno ancora avere, quindi, a seconda dello Stato membro preso in esame, normative, indicazioni, raccomandazioni specifiche della filiera presa in analisi che dovranno intersecarsi con quanto stabilito dal Regolamento comunitario. Il seminario, organizzato dallo Sportello Etichettatura della Camera di Commercio di Asti, cercherà di fornire a imprese e professionisti del settore gli strumenti necessari per etichettare i prodotti alimentari della filiera presa in esame.

 

Sala Conferenze Camera di commercio di Asti

Piazza Medici 8 – Asti

dalle 8.45 alle 13.00

Scarica il programma del seminario in formato pdf

modulo di iscrizione in formato word compilabile da inviare

all’indirizzo email: etichettatura@at.camcom.it

Seguici e clicca Mi Piace: